Tag Archive for 'intercettazioni'

Bavaglio

Eccomi qua, la legge “bavaglio” è stata approvata dal Senato della Repubblica Italiana, con il trentaquattresimo voto di fiducia, da parte di questa maggioranza.

Attualmente, viste le continue faide all’interno del Pdl, la situazione è solo preoccupante.

Diventerà pericolosa, dopo l’approvazione alla Camera, e quindi, quando questa legge, che serve solo ed esclusivamente alla Casta per proteggere se stessa, e non a difendere la privacy dei cittadini, diventerà una legge dello Stato Italiano. Continue reading ‘Bavaglio’

Con la nuova legge neppure una riga

Riporto un articolo interessante pubblicato oggi dal Corriere della Sera a firma di Luigi Ferrarella.

Cosa c’entrano le intercettazioni con il caso Scajola? Niente: alla base della sua vicenda non ci sono microspie, ma solo assegni bancari e dichiarazioni di testimoni, atti peraltro tutti non più coperti da segreto perché depositati al Tribunale del Riesame. Eppure, se fosse già in vigore la legge proposta dal ministro Alfano sulle intercettazioni, gli italiani nulla saprebbero ancora della casa di Scajola. Continue reading ‘Con la nuova legge neppure una riga’

Intercettazioni

Tre parole, e le parole sono importanti, lasciano sempre il segno, sempre hanno un significato ben preciso.

E su tre parole si basa tutta la mistificazione di questa maggioranza, che si appresta a varare la “nuova” legge sulle intercettazioni. Continue reading ‘Intercettazioni’

Intercettazioni

Ancora un post che prima o poi vedrà la luce. Mi serve per precisare un’ informazione che sta passando nel silenzio più totale dell’opposizione parlamentare e amplificata dalla maggioranza, e soprattutto oggetto dell’ultimo editoriale dell’ormai ridicolo Minzolini.

Vorrei che fosse chiaro che sono favorevole a che le intercettazioni telefoniche non siano pubblicabili almeno fino alla fine dell’udienza preliminare, perchè è in quel momento che il Gip può chiedere per l’imputato l’archiviazione o il rinvio a giudizio.

Se il giudice decide per l’archiviazione, può significare che le intercettazioni e le altre prove raccolte dal pm non siano penalmente rilevanti o sufficienti, in caso contrario  lo sono e da quel momento credo possa essere legittimo per tutti noi venire informati.

Non penso ad un bavaglio per l’informazione, penso ad un rispetto maggiore per le singole persone e per i loro comportamenti privati.

E’ però altamente pretestuoso partire da ciò che pubblicano i giornali per impedire di fatto le intercettazioni, come prevede l’apposito disegno di legge fermo in Senato, per i reati che prevedono pene inferiori ai 10 anni di reclusione (per esempio, guarda caso, la corruzione). Continue reading ‘Intercettazioni’