Monthly Archive for luglio, 2013

Poesia preghiera

Ho dato tutto me stesso, come sempre

per proteggere questa barca e i suoi capitani

mi sono arrabbiato e ho pianto a dirotto

per proteggere questa barca e i suoi piccoli naviganti

ho faticato e detto cose difficili e che faranno soffrire

per proteggere questa barca e i suoi capitani

fumando in balcone ho guardato a sinistra e ho abbassato lo sguardo

qualcosa mi ha spinto ad alzare gli occhi e a guardarlo e insieme ad una lacrima

è nato un sorriso

ho fatto e detto quello che ritenevo giusto

quello che era mio dovere dire

grazie Signore per il coraggio che mi hai dato e per mio fratello Jworld

proteggi i nostri piccoli, a te rimettiamo le nostre vite e le loro

fa che questa barca non smarrisca mai la rotta

guidaci nel tuo disegno, dacci la forza di affrontarlo, conforta la nostra Fede

fai una carezza hai nostri figli.

Siamo ancora qua……

Questo pezzo è stato scritto qualche giorno fa, era destinato ad una rivista sulla quale ogni tanto scrivo e che mi aveva chiesto un pezzo per questo giorno di memoria collettiva, poi le parole sono sfuggite al mio controllo, per loro ne ho scritto uno più soft, questo lo lascio per questa nave della memoria, è più sentito dell’altro, quindi più vero.

Si avvicina come ogni anno l’anniversario del martirio di Paolo Borsellino, e come ogni anno mi siedo di fronte al computer per ricordarlo, come ogni anno ci sono cose che vorrei scrivere, cose che vorrei che tutti sapessero, di cui tutti capissero l’importanza e poi mi fermo, magari lascio una citazione o una canzone. Quest’anno è diverso, si è riaperto il processo di Caltanissetta sulla strage di Via D’Amelio, uno dei più grandi depistaggi di Stato di questa Repubblica, Antonio Ingroia ha lasciato la magistratura, è morta Agnese Piraino Leto, moglie di Paolo. Il tempo passa e la verità sembra essere sempre più vicina eppure è sempre così lontana.
Continue reading ‘Siamo ancora qua……’