Monthly Archive for luglio, 2012

Burlesque

Non esiste la ragione di Stato e non esiste la morte per critica.

Mi mancavano la pagliacciate di Cicchitto e Sallusti, ritornati nei sarcofagi dopo la dipartita del Capo.

Aggiungo,  che D’ambrosio aveva risposto al Fatto Quotidiano di persona, da uomo integerrimo quale era probabilmente, e si era rifiutato di rispondere a certe domande perchè il Capo dello Stato non lo aveva “sciolto” dal vincolo, e si era pure dimesso, dimissioni respinte da Napolitano.

Lo stesso che è ossessionato da quelle due conversazioni con Mancino, che nessuno conosce e che probabilmente verranno distrutte, lo stesso che straparla con il suo eloquio stucchevole, di verità sulla trattativa Stato-Mafia, sapendo che la verità dovrà partire dallo Stato e non dalla magistratura, da quanti magari anche in buona fede, hanno trattato, che dicano la verità.

Non lasciamo lo Stato in balia di uno strisciante ricatto, non addossiamo a Ingroia e Scarpinato responsabilità che non gli competono, non è sempre una questione di scegliere da che parte stare o di maledette “prerogative”, è il momento dei segnali forti.

Napolitano ne dia uno, invece di vaneggiare sui giornali accecato dal dolore: che si è detto con Mancino?, perchè si è interessato tanto?, nel 1992 era presidente della Camera, sa qualcosa che tutti abbiamo il diritto di sapere?

Cicchitto, Gasparri, Quagliariello, Sallusti, ma non c’è pure per loro una gara di burlesque a cui partecipare?

Non capiscono…………………per dirla alla De Gregori “qui si fa l’Italia o si muore e dalla parte sbagliata si muore………..”

Jack

Thesis generating qualified professional dissertation authoring system

Writing when higher education usually requires the shape involving persuasion prodding most people that you’ve an interesting, rational standpoint around the subject matter you are finding out. Persuasion could be a talent you observe commonly on your regularly lifespan. You persuade your roommate to wash up, your parents to permit you to borrow the car, your pal to vote for the favored candidate or plan. In higher education, course assignments more often than not ask you to produce a persuasive situation in composing. You’re asked to encourage your reader of your respective viewpoint. This kind of persuasion, many times identified as academic argument, follows a predictable pattern in composing. After a transient introduction of your topic, you state your point of view around the subject immediately and often in a single sentence. This sentence is definitely the thesis assertion, and it serves to be www.masterpapers.com/thesis.php?doctype=1&urgency=240/ a summary from the argument you will make from the relaxation of the paper. A thesis could be the end result of a prolonged wondering practice.

Thesis article writer performing a dissertation basic research job

Formulating a thesis is not the very first element you are doing right after browsing an essay assignment. Previously you cultivate an argument on any subject, you have to collect and manage evidence, appear for potential relationships concerning recognized information, and contemplate concerning the importance of such interactions. Continue reading ‘Thesis generating qualified professional dissertation authoring system’

Se è la tua mano quella che fermerà il mio cuore di poeta, che sia una mano convinta

non la mano di chi si nasconde dietro parole che restano parole

che non diventano mai rotonde e piene

mi ricordo il giorno che hai sorriso guardando Orione

che mi hai raccontato di come volano gli aerei

del sangue e della passione che mi hai trasmesso

mi ricordo di quando hai capito che non sarei stato un grande calciatore e volevi convincermi a fare il portiere

di quando mi hai detto “non ti piegare mai”

di quando mi hai chiesto un bicchiere d’acqua

ricordo tutto

Jack

 

 

Roberto Scarpinato

Scelgo la lettera che Roberto Scarpinato, Procuratore Generale della Corte d’Appello di Caltanissetta, ha metaforicamente inviato a Paolo Borsellino, il 19 Luglio 2012, perchè fa venire la pelle d’oca e la voglia di ribellarsi, si aprono le vele e si salpa.

Caro Paolo,
oggi siamo qui a commemorarti in forma privata perché più trascorrono gli anni e più diventa imbarazzante il 23 maggio ed il 19 luglio partecipare alle cerimonie ufficiali che ricordano le stragi di Capaci e di via D’Amelio.
Stringe il cuore a vedere talora tra le prime file, nei posti riservati alle autorità, anche personaggi la cui condotta di vita sembra essere la negazione stessa di quei valori di giustizia e di legalità per i quali tu ti sei fatto uccidere; personaggi dal passato e dal presente equivoco le cui vite – per usare le tue parole – emanano quel puzzo del compromesso morale che tu tanto aborrivi e che si contrappone al fresco profumo della libertà.
Continue reading ‘Roberto Scarpinato’

19 luglio 2012

Conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato.

Questo è  quanto ha fatto Giorgio Napolitano nel ventennale della strage di Via D’Amelio, invece di liberare le sue telefonate con Nicola Mancino, cerca di rinchiuderle e distruggerle………………..PERCHE’?

Conflitto di attribuzione sollevato dal Presidente della Repubblica contro i pm della Procura di Palermo che indagano sulla trattativa Stato-mafia, che probabilmente costò la vita a Paolo Borsellino, un gesto spropositato, di una potenza inaudita, in un momento storico in cui tutti dovremmo versare una lacrima.

Questa non è la verità, e per la verità Jack apre la sua agenda rossa e ricorda i martiri di Stato, i servitori fedeli che non si sono mai coperti con “viva e vibrante soddisfazione” dietro ombrelli istituzionali. Questa non è la mia Repubblica.

Nella mia Repubblica quello che dico e penso tutti possono sentirlo e chiedermene conto.

Jack