Monthly Archive for giugno, 2010

Fiat

Dichiarazione di Marchionne, amministratore  delegato della Fiat:

Io vivo dopo Cristo, quello che è successo prima di Cristo non lo so e non mi interessa.”

Il riferimento è allo stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco dove, per tenerlo aperto, il “dopo Cristo” Marchionne, chiede agli operai sacrifici sui salari e sull’orario di lavoro, altrimenti manterrà la produzione della Panda in Polonia, dove i costi di produzione sono minori, e lo stabilimento italiano chiuderà.

Favorevoli all’accordo i sindacati Cisl e Uil, il governo nella figura del Ministro Sacconi e Confindustria; contraria la sola Cgil e forse il Pd (indeciso come al solito…) Continue reading ‘Fiat’

Vergogna

Perchè non passi sotto silenzio!!!!!!!!!!!

Ricordo il sen. Gasparri il giorno della morte di Eluana Englaro dire:”adesso peseranno come macigni le firme messe o non messe“, il riferimento era alla mancata firma del Presidente Napolitano, sul DL che introduceva l’obbligo di idratazione e alimentazione forzata.

Ricordo il sen. Quagliariello urlare “assassini” in pieno Parlamento, ai senatori dell’opposizione rei di essersi opposti al decreto legge.

Fu un clamoroso atto di accusa, di due strenui difensori della Vita, di Cristo e del Cristianesimo.

Adesso sono entrambi firmatari dell’emendamento n.1707 alla legge “bavaglio” (per fortuna loro ritirato in tempo, ma che non cambia la sostanza dei fatti), che avrebbe introdotto la figura delittuosa di “violenza sessuale di lieve entità sui minori“, e abolito l’obbligo di arresto in flagranza.

Dice Cristo nel Vangelo secondo Matteo (18,6): …Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse legata una macina d’asino al collo e che fosse sommerso nel fondo del mare.

VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

p.s. riporto anche i nomi degli altri cinque firmatari, 2 del Pdl Centaro e Berselli e 3 della Lega Nord Bricolo, Mazzatorta e Divina.

Sentenze a’ la carte

Pubblico questo articolo di Marco Travaglio del 17 giugno scritto sul Fatto Quotidiano, perchè soprattutto la parte su Ottaviano Del Turco, ex governatore della Regione Abruzzo, è molto interessante e ci aiuta a capire come l’informazione di questo paese sia asservita se non assolutamente servile nei confonti della Casta e dei suoi adepti. Continue reading ‘Sentenze a’ la carte’

Spatuzza

Gaspare Spatuzza non è un santo, è un sanguinario assassino condannato per omicidio e strage, è stato il reggente del clan mafioso di Brancaccio dopo l’arresto a Milano dei fratelli Graviano.

Ha sciolto un bambino nell’acido ed è l’assassino di Don Pino Puglisi. Continue reading ‘Spatuzza’

Bavaglio

Eccomi qua, la legge “bavaglio” è stata approvata dal Senato della Repubblica Italiana, con il trentaquattresimo voto di fiducia, da parte di questa maggioranza.

Attualmente, viste le continue faide all’interno del Pdl, la situazione è solo preoccupante.

Diventerà pericolosa, dopo l’approvazione alla Camera, e quindi, quando questa legge, che serve solo ed esclusivamente alla Casta per proteggere se stessa, e non a difendere la privacy dei cittadini, diventerà una legge dello Stato Italiano. Continue reading ‘Bavaglio’

Una lacrima zingara

Siamo a Torino, al mercato di Via Nitti, una giovane rom di 28 anni chiede l’elemosina, ha raccolto 20 euro di monetine.

Qui la storia si fa confusa, e le versioni sono contrastanti.

La ragazza rom è incinta, all’ottavo mese, d’improvviso viene aggredita a bastonate, nell’indifferenza generale. Continue reading ‘Una lacrima zingara’