L’arroganza di chiamarsi Roberta

L’onorevole Roberta Lombardi stavolta ha studiato, ha curato molto i tempi scenici, è stata efficace, come sempre di un’arroganza prodigiosa, il concetto è: voi dovete votare i nostri candidati a scatola chiusa, senza discutere, noi siamo la prima forza politica in questo ramo del Parlamento (falso!!!!!!!), e abbiamo diritto ad entrare nella stanza dei bottoni, contare le caramelle, e tutto il resto.

“Perchè noi siamo qui per controllare”…………..In che senso scusi?………………..Voi siete qui per legiferare, possibilmente confrontandovi con qualcun altro che non siate voi stessi, soprattutto se non avete i numeri per fare quello che pretendete vi venga fatto fare sulla fiducia.

Avete un’unica via, portate e potete farlo questo paese al voto a Giugno, prendete 158 senatori, e la maggioranza alla Camera, così potrete autocontrollarvi comodamente, “graticolandovi”, votandovi e rivotandovi di continuo.

Forza ragazzi! Questo paese ha sopportato tutto, di tutto, c’è posto anche per voi “duri e puri”.

Quanto amo la contaminazione.!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *