Ci sono (quasi) cascato……….

Stamattina mi sentivo propositivo, mi sono svegliato alle quattro, mi sono fatto il caffè e mi sono messo davanti al computer, ho aperto tutti i giornali che ho tra i “preferiti”: Il Fatto Quotidiano, Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Messaggero, La Stampa, Il Giornale, Libero.

Li leggo con calma, soprattutto gli editoriali, sommo tutto e tiro fuori una sintesi di quello che succede, o che penso possa succedere.

Erano quasi tutti concordi, aveva parlato Crimi, nome che dobbiamo imparare, capogruppo al Senato dell’M5s:”potremmo valutare l’ipotesi di un governo tecnico senza partiti dentro”, di per se è una frase senza senso ve ne rendete conto da soli no?, ma loro sono i migliori e guai, e infatti nessuno lo fa, a fargli notare quando dicono delle sonore cazzate, ma ormai siamo al 2.0 e quindi va bene tutto.

Dai giornali di casa Berlusconi si nota come Alfano e quindi il “giaguaro” (l’ho detto apposta è!) sia terrorizzato che Grillo appoggi un governo con i punti indicati da Bersani: qualcuno se ne andrebbe in galera, molti di loro finalmente dovrebbero cominciare a pagare le tasse, molti dovrebbero uscire dal Parlamento e quindi “prega” il Pd di non “portarci a sbattere contro un muro” con leggi come il falso in bilancio, il conflitto di interessi, la corruzione, l’evasione fiscale, ma di pensare al “lavoro e all’economia”, altrimenti “la prossima sfida elettorale sarà fra noi e Grillo, perchè il Pd è confuso e perso”, paura è?

Lette queste amenità sono andato sul Fatto Quotidiano, il giornale che meglio interpreta il pensiero di Grillo e dei parlamentari di M5s, pure lui riportava le parole del Crimi, e faceva qualche nome, uno su tutti ha colpito la mia fantasia, Stefano Rodotà, mi piace questo signore, qualche sera fa era a “Otto e mezzo”, e l’ho trovato perfetto, con idee chiare, compostezza, competenza, senza inutili fronzoli.

E ho pensato:”ma l’altra sera ho scritto un pezzo che invitava Bersani a fare l’ultimo dei mohicani e adesso che faccio cambio opinione?”, e va bene! cambiamo opinione: va bene un governo tecnico presieduto da Rodotà, che faccia le cose che Rodotà ha detto a Otto e mezzo essere le più urgenti, così a naso mi erano sembrate le cose che vuole fare Bersani e che sono nel programma dell’M5s, ero quasi contento, poi per la giustizia era spuntato il nome di Zagrebelsky, un mito vero.

Porto le bimbe a scuola, vado a fare la spesa, torno a casa, apro Repubblica:”sono stato frainteso, votiamo solo un governo dell’M5s” e poi Grillo subito dopo essersi inchiappettato (si può dire?) Crimi:”nessuna fiducia, nemmeno a tecnici” e amen!

Ragazzi sparate musica forte nelle vostre case, come disse una volta………………..(non vi dico chi) “questi dilettanti della democrazia”, sulle macerie di questo paese ci mancava gente così!.

Ragazzi sparate musica forte nelle vostre case, non inseguite le lepri, non serve a niente, qui viene giù tutto e io devo correre a presso a questi idioti?, ci vediamo in Parlamento e avanti tutta con l’ultimo dei Mohicani.

Me li immagino questi con il 51%……………….che dirà Travaglio?, dopo il ducetto di Arcore, ci toccherà il ducetto di Genova?

Lasciamo perdere e concentriamoci su domani: direzione nazionale del Pd, qualcuno conosce gli organi di garanzia democratica di cui parla Bersani?, direzione nazionale del Pd, 200 esponenti, si discute e poi si vota e si decide la linea del partito in vista delle consultazioni, da lì capiremo un pò di più, in fondo senza il l’appoggio del Pd questo parlamento non riesce a votare neanche i suoi Presidenti, anzi al Senato si! propongo Crimi, ha cominciato bene! Una cosa ha detto e l’hanno impallinato o è stato frainteso, quindi di sicuro può prendere i voti del giaguaro.

Jack

Una risposta a “Ci sono (quasi) cascato……….”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *